"2" ANNI E FACEBOOK SARA' SOLO UN RICORDO?

Navigando abbiamo trovato questa interessante analisi di Massimiliano Cremonini dal titolo I segni che FaceBook diverrà irrilevante nel giro di 2 anni (o meno). Anche secondo noi FaceBook sta "esagerando" e gli utenti sembrano essersene accorti. Ecco i segni che lui mette in rilevanza per sostenere la tesi: 
"Magari non saranno proprio 2 anni, ok. Forse meno. O forse ci vorrà qualche mese in più. Però che la fine di Facebook sia imminente è, almeno per me, ormai un dato di fatto. Lo attestano alcuni segni. Eccone alcuni:
1. Gli utenti non postano più (o postano sempre meno)
Alcuni se ne sono già accorti, gli utenti di Facebook postano sempre meno informazioni personali e tendono a (ri)postare sempre di più notizie che provengono dai media mainstream. Fateci caso:

i vostri newsfeed sono sempre più saturi di contenuti ripostati dagli utenti e creati ad hoc da media companies per essere consumati velocemente ed attrarre la vostra attenzione (prevalentemente video). La sola eccezione alla regola di cui sopra sono i contenuti satirici o di politica, entrambi argomenti in grado di catalizzare o polarizzare l’attenzione, scatendando commenti o polemiche.
2. Le aziende non investono (quasi) più per ingaggiare gli utenti su Facebook
Fino a qualche anno fa, l’idea di fare un “virale”o un contenuto “shareabile” era l’ossessione costante dei marketing aziendali. Il like era diventato uno strumento di misurazione fondamentale del successo della propria iniziativa di marketing. Da lì è nato quindi un fiorire di url, pollicioni di svariate forme ed inviti a fare like ovunque.
Sulle vetrine dei negozi, sulle scatole di scarpe, dal parrucchiere, dal panettiere, sugli spot pubblicitari, su quelli radio… ovunque girassimo lo sguardo, si vedeva (e spessosi vede ancora) il pollice azzurro. E anche le aziende ci si erano buttate. Investendo molto per creare pagine ad hoc per i propri prodotti e (continua a leggere)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...